INTERNATIONAL JOINT CISPR/IEC TC77. TC106 & TC8 MEETINGS

INTERNATIONAL JOINT IEC MEETINGS

INTERNATIONAL JOINT CISPR/IEC TC77.
TC106 & TC8 MEETINGS

L’Italia ospiterà le riunioni
IEC CISPR, TC 77, SC 77A, SC 77B, SC 77C, TC 106 & TC 8
dal 21 settembre al 2 ottobre 2015
a Stresa (VERBANIA) presso il Grand Hotel Bristol
Sono attesi più di 300 delegati da tutte le parti del mondo.


Prima Ricerca & Sviluppo sarà presente ai meetings con il proprio stand e punto informativo, in qualità di sponsor ufficiale dell’evento.


IEC, COMMISSIONE ELETTROTECNICA INTERNAZIONALE

La IEC, Commissione Elettrotecnica Internazionale fondata nel 1906 a Londra, è l’organizzazione internazionale che elabora e pubblica le norme, condivise in tutto il mondo, che trovano applicazione in ambito elettrico, elettronico e delle telecomunicazioni. Per la definizione di tali norme la IEC fornisce una struttura e una rete internazionale che permette all’industria e ai portatori di interesse di definire standard comuni e di partecipare alla loro messa a punto. Al lavoro di predisposizione della normativa internazionale in IEC partecipano oltre 10.000 esperti operanti in 162 paesi del mondo provenienti dall’industria, dal commercio, dai laboratori di prova e di ricerca, dall’università, dagli organismi governativi e dai consumatori. Le norme IEC facilitano il commercio internazionale ed il trasferimento di conoscenze di tipo tecnologico, fornendo all’industria ed agli utilizzatori un riferimento per una progettazione ed una produzione competitiva, garantendo qualità, interoperabilità e sicurezza dei prodotti.

I COMITATI IEC PRESENTI ALL’EVENTO

Durante l’international joint IEC meeting a Stresa saranno presenti:

  • il comitato tecnico IEC TC 8 “Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica”, comitato sul sistema elettrico con segreteria italiana, a cui è affidata la preparazione ed il coordinamento di norme internazionali su tutti gli aspetti di sistema della fornitura di energia elettrica, comprensivi anche di una valutazione in equilibrio tra i costi e la qualità della fornitura degli utenti di energia elettrica.
    Nell’ambito del TC 8 opera il seguente sottocomitato: SC 8A “Integrazione nella rete elettrica di generazione distribuita”
  • il comitato tecnico IEC TC 77 “Compatibilità elettromagnetica”, a cui è affidata la preparazione di norme e rapporti tecnici con un focus sia di tipo generale sia applicativo ad uso dei comitati di prodotto.
    Il TC 77 è costituito dai seguenti sottocomitati: SC 77A “EMC – Fenomeni in bassa frequenza”, SC 77B “EMC – Fenomeni in alta frequenza” e SC 77C “EMC – Fenomeni transitori ad alta potenza”.
  • il comitato tecnico CISPR “Comitato internazionale speciale sulle interferenze radio” che si è occupato di predisporre tutta la normativa sulla compatibilità elettromagnetica, disciplina trasversale la cui finalità è quella di limitare l’emissione dei disturbi elettromagnetici prodotti da apparecchiature ed impianti e di definire i requisiti di immunità di apparecchiature e sistemi elettrici ed elettronici sensibili a questi disturbi. In questo modo le apparecchiature vengono messe in condizione di coesistere nello stesso ambiente e di svolgere i loro compiti limitando le interferenze. Affianca il comitato IEC 77 e CISPR per la definizione delle norme di immunità per gli elettrodomestici e gli apparecchi analoghi. Inoltre prepara norme di base per la misura dei radiodisturbi (strumentazione, siti di prova, modalità di misura).
  • il comitato tecnico IEC TC 106 “Esposizione umana ai campi elettromagnetici”, che elabora le norme internazionali sulle procedure di misura e metodi di calcolo per valutare gli effetti dell’esposizione umana ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. Esse riguardano essenzialmente i metodi di misura e di valutazione dei vari parametri che definiscono l’esposizione umana e sono principalmente orientate alla verifica della conformità ai limiti definiti dalle leggi nazionali dei vari Paesi aderenti alla IEC e dagli orientamenti europei.
qrcodetelefono
contattaci

iconamailSegreteria tecnica: info@primaricerca.it

iconatelTel. 031 3500011

QUALI SETTORI SONO PIÙ COINVOLTI NELL’ATTIVITÀ NORMATIVA DEI COMITATI CHE SI RIUNISCONO?

Durante le riunioni dei comitati tecnici che si terranno a Stresa nel 2015 saranno esaminati progetti di forte impatto per la compatibilità elettromagnetica dei prodotti elettronici e dei sistemi per la fornitura dell’energia elettrica.
Con riferimento al TC 8, che si occupa degli aspetti di sistema della fornitura di energia elettrica e dei requisiti per le reti intelligenti (Smart Grids), saranno fortemente coinvolti settori quali:

  • la distribuzione ed il trasporto di energia comprensivi dell’energia rinnovabile
  • l’automazione industriale
  • i sistemi di misura avanzati
  • i sistemi di automazione e di controllo di edifici
  • il mercato dell’energia

Per quanto attiene il TC 77, comitato di riferimento per tutta la normativa di compatibilità elettromagnetica, comprese le norme generiche di immunità e la classificazione dei fenomeni elettromagnetici presenti nell’ambiente, saranno fortemente coinvolti:

  • i settori industriali relativi a lampade, elettrodomestici, TV, apparecchiature per la tecnologia dell’informazione e di comunicazione
  • industria automobilistica
  • l’automazione industriale
  • la domotica
  • la generazione distribuita
  • le società elettriche
  • i laboratori di prova.

I settori coinvolti attualmente nelle attività CISPR sono le Smart Grid e tutte le tecnologie emergenti.
La normativa si riferisce anche a prodotti più consolidati come:

  • apparecchiature industriali, scientifiche e medicali (CISPR 11)
  • elettrodomestici (CISPR 14)
  • lampade (CISPR 15)
  • apparecchiature per la tecnologia dell’informazione e di comunicazione (CISPR 32)

Il TC 106 prepara norme relative all’esposizione umana ai campi elettrici e magnetici a bassa frequenza e ai campi elettromagnetici ad alta frequenza. Esse riguardano essenzialmente i metodi di misura e di valutazione dei vari parametri che definiscono l’esposizione umana e sono principalmente orientate alla verifica della conformità ai limiti definiti dalle leggi nazionali dei vari Paesi.

iconlinkVAI AL SITO DELL’EVENTO

Meeting IEC Stresa 2015