AUTOMOTIVE, un problema formale da risolvere per l’omologazione dei dispositivi destinati al mondo dell’auto.

car-rid

Il mondo dell’automotive, quello dei veicoli per intenderci, è in continuo movimento e anche le regole vanno di pari passo con il suo evolvere. In questo mercato infatti l’innovazione tecnologica induce una continua revisione delle normative tecniche che la sottendono, richiedendo quindi all’ente normatore di effettuare un ulteriore sforzo per coniugare esigenze di produzione a requisiti cogenti provenienti dalle Direttive della Commissione Europea e della comunità internazionale. Nel nuovo quadro di riferimento legislativo che la Commissione Europea s’è data (LNF – Legal Normative Framework), sono stati indotti dei cambiamenti specifici anche per il settore automotive, unificando requisiti proposti nel contesto internazionale storicamente guidati dagli accordi UN-ECE. Nell’ambito delle verifiche di compatibilità elettromagnetica nei veicoli, la Regulation 10 sostituisce quindi la Direttiva 2009/19/EC in tutto e per tutto, favorendo così la unificazione dei mercati internazionali di riferimento per il settore. Prima Ricerca & Sviluppo continua ad assistere i propri clienti con l’attività di prova in regime di accreditamento e nell’accompagnamento delle pratiche all’ottenimento delle omologazioni presso le Autorità preposte. Per eventuali approfondimenti è possibile consultare il sito della Commissione Europea, dove è presente un documento diretto a chiarire la “sostituzione” della Direttiva 97/24/EC con la R10 [COMMISSION DELEGATED REGULATION (EU) No 44/2014” - punto (6)].